Tradizione, storia e famiglia Winkler

Un viaggio nel passato

L'attuale hotel a Scena presso Merano, ha molte cose interessanti da raccontare.

La domenica di Pasqua nel 1871, per la famiglia imperiale austriaca e per quella del Kiendlhof, si verificò un evento storico significativo: durante un’escursione in montagna, il Principe ereditario allora tredicenne Rudolph, figlio dell’Imperatrice Elisabetta d’Austria (detta “Sissi”) e dell’Imperatore Francesco Giuseppe, si trovò in una situazione di pericolo. Karolina Winkler, contadina del Kiendl, si mise sulle sue tracce e, udendo le grida d’aiuto, lo portò in salvo.

Lei ha portato in salvo il principe ereditario austriaco.

Solo molti anni più tardi, l’Imperatore austriaco venne a conoscenza del coraggioso atto e, come ringraziamento, fece recapitare alla nostra antenata un prezioso collier, che abbiamo mostrato ai nostri ospiti per la prima volta nell’agosto del 2006, in occasione della nostra festa dei “70 anni di accoglienza al Kiendl”.

Già verso il 1900 venivano serviti gli ospiti alla locanda Kiendl.

40 anni dopo la prima camera fu affittata per caso dalla nostra bisnonna a due studenti di Monaco. Così si è sviluppato il nostro attuale hotel a 3 stelle superior a Schenna vicino a Merano
Nel 1936 l’attività di albergatori ebbe inizio e, così facendo, il Kiendlhof, da ormai oltre 500 anni di proprietà della famiglia, si è trasformato da maso ad azienda turistica.

Potete rileggere la storia interessante del nostro hotel.
Tuttavia, saremmo anche lieti di raccontarvi personalmente gli eventi del passato e di raccontarvi ciò che sappiamo dai nostri nonni e bisnonni.

Per permettervi di conoscerci meglio, vorremmo presentarci brevemente:

Elfrida Winkler

Prima del matrimonio con Franz Winkler lavoravo come insegnante nell’istituto professionale di Montescena. Nel 1982 mi sono trasferita dal mio paese natale, Marlengo, sul versante vallivo antistante a Scena, lì dove sorge anche l’Hotel Kiendl. Da molti anni ormai lavoro nel nostro hotel a Scena vicino Merano, prima a fianco di mio marito Franz e dopo il 2006, anno in cui ci lasciò, assieme ai miei figli. Il contatto con gli ospiti e i collaboratori per me è motivo di gioia e grande soddisfazione. Che sia in giardino o alla reception, amo qualunque tipo di lavoro al Kiendl. In particolare, mi rende felice rivedere i clienti affezionati del nostro hotel a Scena in Alto Adige, che col tempo ormai sono diventati nostri amici.

chiudere
Barbara e Michl Pföstl con Jakob, Mathias e Helena

 

Sono cresciuta assieme ai nostri ospiti e amo lavorare nel servizio e alla reception. Amo trascorrere il mio tempo libero tra le nostre bellissime montagne. Conosco praticamente tutti i sentieri escursionistici a Merano e dintorni e sono lieta di poter dare alcuni consigli preziosi agli ospiti che desiderano trascorrere una vacanza attiva nel nostro hotel a Scena vicino Merano.

Michl è un agricoltore appassionato che lavora nel campo di meleti e vigneti di 45.000 m² che circonda il nostro hotel a Scena vicino Merano. Con la frutta ricavata produciamo marmellate e il nostro succo di mela naturale.

I gemelli Jakob e Mathias con la sorellina Helena portano gioia e sole in casa.

chiudere
Le nostre migliori offerte